Vi avevo detto che dell'impasto di ieri mi era avanzata una sbrisolona? No??? Che monella che sono!! Vabbè, siccome sono peggio dei bambini, a me non darmi le cose secche che mi viene l'arsura solo a guardarle...e così avendo in frigo l'altro avanzo del bianco mangiare alla panna ho pensato di creare una via di mezzo tra una crostata ed una cheese cake...diciamo che il risultato non dispiace...

Contagiata dall'aria del forum di Alf..dove si respira un'aria fragolosa e primaverile..non potevo non prendere spunto anche per questa delizia!! Un grazie all'amica Tamara che ha fatto scattare la "frenesia" cremosa e fruttata.... ^_^

Ho cominciato col mettere la crema aiutata dalla sac a poche su tutta la sbrisolona...e poi ho affettato le fragole, disponendole partendo dall'esterno...

Ho continuato così fino a completare la tortina...

Infine, come ogni buona massaia, ho spennellato con gelatina di fragole....
ero indecisa se metterci anchequalche ciuffo di panna...ma alla fine ho optato per una cosa "nature"....tanto anche questa avrà vita breve...

Per la crema:
  • 500 ml. di latte intero
  • 100 g. di zucchero
  • 100 g. di frumina
  • 200 ml di panna fresca
In una pentola mettete a scaldare il latte con lo zucchero e la frumina, mescolate continuamente come per fare un budino. Quando la crema comincia a rapprendere state attente che non si attacchi e formi grumi, togliete dal fuoco quando avrà raggiunto una consistenza densa. Se dovesse fare grumi non preoccupatevi, date qualche giro col mixer ad immersione e tutto torna cremoso. Nel frattempo che si fredda, montate la panna e quando la crema sarà fredda, unite la panna ed amalgamate il tutto. La vostra crema Bianco Mangiare è pronta.

Tagged:

1 commento:

  1. ma quanti dolci buoni....anche con le fragole....complimentoni
    Annamaria

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...