Cos'è S.Valentino?? Stasera sono andata a spulciarmi la rete per capirci di più su sta cosa che è sempre più commerciale che rituale....e così mi sono imbattuta in questa,che mi sembra la risposta più plausibile all'etimologia di questa festa...
Cito da dolci.it

"L' origine della festa degli innamorati è il tentativo della Chiesa cattolica di porre termine ad un popolare rito pagano per la fertilità. Per gli antichi Romani il mese di Febbraio era considerato il periodo in cui ci si preparava all'arrivo della primavera, considerata la stagione della rinascita. Si iniziavano i riti della purificazione: le case venivano pulite, vi si spargeva il sale ed una particolare farina.Verso la metà del mese iniziavano le celebrazioni dei Lupercali (dei che tenevano i lupi lontano dai campi coltivati). Fin dal quarto secolo A. C. i romani pagani rendevano omaggio, con un singolare rito annuale, il dio Lupercus. I Luperici, l'ordine di sacerdoti addetti a questo culto, si recavano alla grotta in cui, secondo la leggenda, la lupa aveva allattato Romolo e Remo e qui compivano i sacrifici propiziatori. Lungo le strade della città veniva sparso il sangue di alcuni animali, come segno di fertilità; ma il vero e proprio rituale consisteva in una specie di lotteria dell'amore. I nomi delle donne e degli uomini che adoravano questo Dio venivano messi in un'urna e opportunamente mescolati.Quindi un bambino sceglieva a caso alcune coppie che per un intero anno avrebbero vissuto in intimità, affinché il rito della fertilità fosse concluso. L'anno successivo sarebbe poi ricominciato nuovamente con altre coppie."
Vista così, assumme tutto un'altro aspetto....in effetti oggi ho venerato il mio "Ammmmmore" con un dolce propiziatorio che ho sacrificato stasera....ci siamo sacrificati tutti veramente...ma in verità, non sono per niente soddisfatta della sua riuscita e vi spiego perchè...

Tutto è iniziato ieri, quando ho fatto peste e corna per riuscire a ritirate in anticipo un pacco che arrivava da ebay...sapevo che dentro avrei trovato una delle tante tortiere prese sul web, così mi son sbattura per capire se era quella per S.Valentino o meno....non era quella...vabbè, era bella lo stesso e così mi son cimentata subito a provarla. Un fiasco colossale!! Sarà stata la fretta, complice la stanchezza...chi lo sa, sta di fatto che come è uscita dal forno, così è finita nel sacco nero...Triste e un pò demoralizzata volevo farne un'altra per portarmi avanti...ma invece sn colassata nel lettone e così stamattina tra un sistema, un vai a prendere la grande di ritorno da scuola natura, una spesa lampo, un prepara il pranzo....ho fatto questo pan di spagna...

Sapevo che la sua riuscita era una garanzia, la ricetta è stra collaudata e non mi delude mai....il problema era guanirla....ma ecco ricetta e procedimento...


Pan di Spagna:

5 uova
200 g. di zuccheri
150 g. di farina 00
100 g. di frumina
1 fialetta di aroma al limone (se piace, diversamente usate la vaniglia)
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci

Sbattere a schiuma i tuorli con 5 cucchiai di acqua bollente. Aggiungere 125 g di zucchero, aroma sale e sbattere fino ad ottenere una massa cremosa. Montare le chiare a neve durissima, aggiungervi lo zucchero rimasto, metterle sopra i tuorli sbattuti e setacciarvi farina, frumina ed infine il lievito. Incorporare delicatamente il tutto. Mettere l'impasto in uno stampo a cerchio apribile di diametro 26 cm. imburrato e infarinato e cuocere nella parte inferiore del forno preriscaldato a 180°(basatevi sul
vostro forno, io ho messo su 160°) per 40-45 minuti.


Non potevo uscire e non avevo sufficente panna....così raccatto tutte le marsh mallow a disposizione e tento alla disperata un mmf d'emergenza....certo, mi devo accontentare....ma alle 18 finalmente finisco la torta.

L'amore c'era...il tempo pure...è mancata la materia prima. Pazienza...il mio Valentino in compenso oggi ha lavorato sino alle 19.30 e dunque al suo rientro ha trovato la cena pronta con tanto di dessert....adesso mi sta prepaando il bagno, con tanto di sali, candele ed essenze profumate....che tesoro! (seeeeeeeeeee e lo sappiamo dove vuole andare a parare...) questo è il suo modo di ricambiare la tortina...e se il massagio che mi ha promesso sarà pari alla mia torta, domani mi sveglierò con la cervicale in fiamme...hahahahaha


Buon S.Lavandino ragazze....che lo festeggiate o meno...o così così...di sicuro in settimana voglio il Jap..lui lo sa....quindi poche balle e vediamo di rimediare all'empass del "scusa mooo, ma non ho avuto tempo nemmeno di passare da un fiorista"....questi sono gli inconvenienti di una coppia rodata da 20 anni...si chiude un occhio (a volte tutti e due) perchè alla fine, tutti i giorni sono S.Valentino per noi....

Vi abbraccio tutte e vi sbaciucchio tutta sporca di panna...hihihihi

Tagged:

11 commenti:

  1. Mah, ho qualche dubbio che la farina particolare del rito propiziatorio fosse proprio farina, viste poi le estrazioni del lotto delle coppie... In quanto al dolce, stampo o non stampo non deludi mai. Io con l'mmf non vado proprio d'accordo. Baci a tutti

    RispondiElimina
  2. Alda!! (miii nottambula pure tu) o usato il tuo gel per la scritta! Una cannonata....in effetti sta farina pare proprio strana...hehehe...per l'mmf è solo questione di tempo/pazienza....e quando una delle due variabili manca, ti vengono lavori come il mio...hahahaha

    baciotti e buona Domenica!

    RispondiElimina
  3. Che carina questa torta. Sembra buonissima. Mi piace propio come l hai decorata :) Di certo hai fatto centro nel cuore di tuo marito :)

    RispondiElimina
  4. ma dai tzu che vuoi di piu??è andato tutto perfettamente poi...la torta era perfetta,il marito ti ha preparato tanto di bagno profumato:-)
    il mio era bloccato con la schiena quindi oltre al solito tram tram con i bambini mi sono dovuta pure sorbaccare lui lamentoso piu che mai:-)bacioni imma
    p.s. anch'io credo che questo pan di spagna sia una garanzia:-)

    RispondiElimina
  5. ma hai fatto un lavorone!
    Bravissima!!!

    RispondiElimina
  6. e meno male che con quell'altra avevi fatto fiasco ... sennò come lo creavi questo popò di capolavoro!!!
    davvero Tzu, è bellissima mi piace da matti!
    e te credo che il maritino ti ha preparato il bagnetto, mica è fesso!!!
    un abbraccio e buona domenica
    dida

    RispondiElimina
  7. Brava...l'amore va sempre festeggiato:-) hai fatto una torta fantastica:-) un baciotto
    Annamaria

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutte fanciulle! Stamattina neanche l'ombra della cervicale infatti!! ^_- hehehehehe

    Buona Domenica a tutteeeee!!!! Smak

    RispondiElimina
  9. ma sta torta è fantastica!!!sei davvero uragonosa!!! brava!!! un bacione buona domenica

    RispondiElimina
  10. Beh che dire...solo buon San Valentino e complimenti..hai fatto un capolavoro...
    ciao Lad cocca

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...