Golose col pallino della bilancia unitevi!!!! Il lupo perde il pelo.....ma il vizio persevera!! 
Una delle cose che che più mancano al "ciccio" sono i dolcetti....Siamo al sesto giorno di crociera e onestamente pensavo peggio, si sazia, si soddisfa ed ora gongola alla "Mattley" con i dolcetti! Ho provato a fare i pancake, un flop osceno, così mi sono dedicata a qualcosa di meno incasinato e che mi desse risultati accettabili...e cosa meglio della cioccolata?! 

La ricetta che vi posto oggi l'ho presa dal sito ricette-dukan.com, ovviamente come mio solito ho apportato qualche variante...^_-
Ingredienti (per 8 tortini grandi come i cookies):

  • 6 cucchiai di crusca d'avena;
  • 2 uova grandi;
  • 2 cucchiai abbondanti di yogurt bianco 0,1% 
  • 15 gocce di TIC
  • un po' di latte;
  • 2 cucchiai di cacao magro;
  • 1/2 bustina di lievito per dolci;
  • polvere di vaniglia ( o aroma in alternativa)
Ho volutamente utilizzato il procedimento per il pan di spagna, questo perché come notate, non cè nulla che possa sostenerla se non la crusca, che per'altro assorbe molto i liquidi. Per prima cosa dividete i tuorli dagli albumi, in una ciotola montate  a neve non troppo ferma gli albumi ed a parte i tuorli con il dolcificante e la vaniglia sino a che non diventano biancastri e spumosi. Aggiungete piano piano il cacao, la crusca, lo yogurt, la vaniglia ed il latte, attenzione al latte, versatene poco alla volta perché è vero che la crusca assorbe, ma deve anche risultare un impasto omogeneo! Regolatevi ad occhio, io ho cominciato con un cucchiaio ed alla fine ne avevo utilizzati circa 3. Se usate la crusca marca Dukan molto probabilmente ve ne servirà meno (di latte) perché è macinata a grana più fine di quella utilizzata da me (Bio Carrefour). Per ultimo unite il lievito. 
Amalgamate tutto con delicatezza aiutandovi con una spatola (non usate fruste elettriche, non aiuta a mantenere l'impasto gonfio) e poco alla volta unite gli albumi montati. Usate come ho già detto, il metodo del pan di spagna, ovvero con la spatola mossa dal basso verso l'alto con molta delicatezza.  Questo accorgimento serve a mantenere l'impasto gonfio d'aria e permetterà di ottenere delle tortine sofficissime.

Ora un piccolo appunto: Come si vede dalla foto, le mie tortine sono gonfie, ma l'alveolatura è troppo areata (ricorda il pan carré), per ottenere un prodotto soffice ma meno "spugnoso" è sufficiente usare una grana di crusca più fine (proverò a macinarla e vi farò sapere) che secondo me corrisponde alla marca Dukan, non ultimo va detto che la dose giornaliera di crusca in fase da crociera è di 2 cucchiai al giorno, tenetene conto, perché se decidete di farveli dovete conteggiarli come un cucchiaio! Mio marito ad esempio, fa una colazione con 1 cucchiaio di crusca nello yogurt,  un caffè e 1 cuoricino, la sua dose giornaliera è finita. Se invece volete usarlo come merendero o spuntinicchio ci sta, ma a colazione sempre e solo un cucchiaio, regolatevi....

Infine concludo col dire che non sono niente male! A parte la consistenza, che per capirci volevo risultasse come la sacher, alla quale ho intenzione di rimediare a breve....ho intenzione di sfornare dolcetti sino a che non mi vengono come dico io...preparatevi dukaniane....la guerra alla consistenza è appena iniziata!!!! Hahahaha

PS: Aiutate una povera moglie in crisi da pancakes....prima ricetta provata uno schifo, passatemi qualcosa di collaudato please!!!!! Siamo in crisi da companatico colazionistico....grasssssiiieee!!!

Tagged: , , , , ,

3 commenti:

  1. cara Tzu, innanzitutto ti chiedo scusa per la risposta che arriva solo adesso! Allora, grazie per i tuoi esperimenti perchè spero di poterne trarre giovamento pure io! Anche noi abbiamo optato per il regime 5\5 e finora ci siamo trovati bene ... anche se da qualche giorno .. la costanza vacilla ma dobbiamo tenere duro, manca poco alla fine della crociera e una volta in consolidamento l'idea di poterti permettere, una volta a settimana nella prima metà e ben due nella seconda metà, un pasto della festa completo, è un grandissimo incentivo. Permettimi di dissentire su una tua affermazione del post con il pollo, non sono d'accordo quando dici che è una dieta povera di fantasia ... pensa alla dieta prescritta e prestampata, uguale per tutti i pazienti, che abbiamo fatto io e mio marito 4 anni fa '150 gr di petto di pollo-200 gr di merluzzo-15 gr di mozzarella (!!!)-...e via dicendo, tutte le settimane ... quella si che era una vera tristezza!!! E ti dirò di più, io ero molto scettica nel proporre la Dukan a mio marito, lui fa un lavoro manuale molto pesante e, per la mancanza di carboidrati, avevo paura che ne risentisse troppo il suo fisico, quindi io inizio la Dukan e lui quella del dietologo di cui sopra ... dopo due settimane di menù pesati e tristi sempre uguali, di attacchi di fame che non poteva colmare in nessun modo, vede che io mangio a sbafo...che mi faccio i dolcetti e mi prega di fargliela provare almeno per due settimane ... e il risultato è quello che ti ho già detto! Già il fatto di poter decidere tu cosa, come e quando mangiarlo è una libertà impensabile fino ad ora negli altri regimi dietetici, scusa se ti ho obiettata ma io sono molto molto entusiasta di Pierre!!! Anche io ieri ho fatto i peperoncini rossi rotondi ripieni e sono venuti buonissimi, volevo postarli oggi ma quando ho letto la tua risposta, ho deciso di postare i pancake, ma ... dimmi precisamente cosa intendi per flop...ma lo sai che un sacco di persone non ci riesce a fare sti pancakes? non capisco ... cmq ci devi riprovare, è impossibile che una 'magica' come te non ci riesca .. secondo me sai che è? anche un pò di resistenza mentale verso i nuovi ingredienti ... io all'inizio, dopo anni di lievitati, dolci e chi più ne ha, più ne metta...sembravo una deficiente con la ricettina scritta accanto ai fornelli e lì a controllare ogni secondo i passaggi per una cosa semplicissima ah ah ah...allora io adesso provo a postare, se non ci riesco (devo scaricare la foto dal mio smart phone, il quale ha litigato con il pc non so per quale motivo e ogni volta che li collego, dopo un pò il pc si incavola e si spegne .. mhà...) ti passo la ricetta sulla tua pagina FB ok?
    ti abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  2. ma è vero che questi dolci non fanno ingrassare? perchè ho visto che della linea dukan è uscito un libro interamente dedicato e volevo capire se vale la pena comprarlo o no

    RispondiElimina
  3. Ciao Diana, attenzione, non è che non fanno ingrassare, semplicemente fanno parte di un complesso regime alimentare che prevede la riduzione di elementi potenzialmente calorici. Per capirci è come dire che gli alimenti per ciliaci siano dietetici. Se decidi di seguire un alimentazione a regime ipeproteico, come la Dukan appunto, si eliminano tutti i carboidrati, questo però favorisce alcune "alternative" che in fase crocera trovi sotto il nome di "tollerati", tollerati solo in minime dosi ovviamente. in sostanza, quello che mangi è tutto calorico, il metabolismo che stimoli invece cambia...ecco perchè si dimagrisce. Se vale la pena comprare il libro? Non posso risponderti a questo, per me è stata sufficiente la rete, ma anche quello è soggettivo, come chi desidera essere seguito dai trainer Dukan o meno, dipende da te....ma prima sfoglia la rete, sono sicura che ti illuminerà ;-)

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...