Tempo fa, al super, mi è capitato di sbattere il naso su una confezione di castagne sottovuoto...belle che bollite e pronte all'uso..e mi son detta "ma si va..tanto prima o poi le faccio"..e stasera le ho fatte.


Ho cominciato col mettere in un tegame le castagne con un po di latte..poi, poco alla volta, le ho passate nello schiaccia patate...non fate come me, che per far la "sborona" ne ho messe una cifra, e poi adesso mi ritrovo con un tendine stirato! mettetene 3-4 alla volta...Una volta passate (magari aiutatevi con un po di latte) aggiungete il burro, lo zucchero, il cioccolato tagliato a pezzettini ed un bicchierino di buon rhum.
La ricetta originale prevedeva una bagna di acqua, zucchero e rhum..ma io come al solito ho fatto a modo mio...puciando i savoiardi in caffè e zucchero (e pochissima acqua perché non avevo voglia di rifare la moka)..Disponete un fondo di biscotti e poi lungo il bordo, versate un pò di crema e poi ancora un giro di savoiardi, altra crema e chiudete con altri biscotti. Alla fine mi è andato via 1 pacco da 3 confezioni di savoiardi.

Ok, avete finito...lasciate riposare in frigo 2-3 ore prima di servire.

Io ho usato una ciotolina da 20 cm. circa perchè (mea culpa) non ho la forma per la Charlotte...e così mi adatto...

Una volta "scaravoltata" ho dato una bella passata di cacao amaro...et voilà

Ecco una visione d'interno....abbiamo gradito..e dopo un bel cafferino...domani, dopo aver riposato, sarà ancora più buona...come il tiramisù.

Se la volete fare:

1 conf. savoiardi

500 g. di castagne pelate e lessate
50 g. di zucchero
50 g. di burro fuso
100 g. cioccolato fondente
2 bicchierini di rhum

Tagged:

2 commenti:

  1. Ciao cara... complimenti come sempre!
    Passo per augurarti un sereno week end

    RispondiElimina
  2. davvero deliziosa...decisamente da copiare...sei molto brava...buona domenica
    Annamaria
    http://ipiaceridellavita.myblog.it/

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...