Torta davvero semplicissima e "goduriosa"... Avevo voglia di cambiare un po e l'idea di farla sempre nella teglia rotonda mi prendeva di un male....
Se siete estimatrici del cioccolato e vi piace il genere...ecco cosa vi serve!

  • 150 g. cioccolato fondente
  • 150 g. di zucchero
  • 150 g. di burro fuso
  • 150 g. farina
  • 3 uova
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 3/4 di una bustina di lievito per dolci
  • 80 g. gocce di cioccolato
Nel *Ken ho messo lo zucchero con le uova e l'ho fatto andare per 5 minuti quasi al massimo...poi ho cambiato la pale, inserendo quella a "K" e pian piano ho aggiunto il cioccolato ed il burro fusi insieme, ho inserito la farina setacciata con il lievito e mezzo cucchiaino di semi di vaniglia essiccati..(io li compro al supermercato del bio). Ho fatto andare per due minuti e quando ho visto che la consistenza era un pò solida, gli ho aggiunto il latte. Mentre il Ken faceva il suo lavoro, ho imburrato la teglia passandola col cacao amaro (invece della farina) e dopo 5 minuti mi miscelamento ho riversato nella teglia. Poi, lampo di genio! Ho rovesciato ad occhio le gocce di cioccolato sull'impasto e con un cucchiaino(delicatamente) ho cominciato a mescolare facendo dei piccoli cerchi sulla superficie, così un pò di gocce sono scese nell'impasto. Questa volta ho provato ad infornarla a 160° nella seconda tacca del forno (dal basso) perchè volevo vedere se riuscivo a farla crepare meno in cottura, ma alla fine dopo 65 min. il risultato non era diverso dal solito. Quindi potete infornare a 180° per i soliti 45/50 minuti. Non sò se è dato dalla cottura o dal metodo di lavorazione, ma sicuramente non è venuta "stopposa", ovvero non ha bisogno dei bicchieri d'acqua dopo averla mangiata... hehehe Sicuramente si accompagna bene con una crema inglese o di zabaione delicata..

Buon appetito!!

*Ken = Kenwood Cheff

1 commento:

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...