Quando tornano affamate dal parco..adoro vederle correre in cucina e gridare "mamma!! hai fatto la focaccia!!" Non esiste gratifica migliore...dopo che anche di Domenica hai rifatto le stanze, spazzato, lavato, stirato...e poi arrivano loro con quegli occhioni, e tu capisci perchè a fine giornata sei distrutta..ma con quella strana sensazione di leggerezza al cuore che ti dice...Ok, domani si replica...



Come tutte le mie focacce, io uso la mia ricetta per la Mdp..ovvero:
  • 310 ml di acqua
  • 2 cucchiai d'olio
  • 12 g. di sale
  • 10 g. di zucchero
  • 300 g. farina di semola rimacinata
  • 200 g. di farina 0
  • 1 bustina mastro fornaio o 12 g. di lievito fresco
Mettere nell'ordine che vedete tutti gli ingredienti e usare il programma impasto.
Io tiro fuori l'impasto dopo 30/40 min. di lavorazione, lo stendo in teglia e lo bagno (ma tanto) con acqua e olio, aggiungo il sale e lascio lievitare.
Se ho tempo almeno 2-3 ore, altrimenti in forno a 50-60° fino a raggiungimento
del volume desiderato.
Senza estrarla dal forno, accendo a 200° e la lascio cuocere a "occhio" 25-30 minuti ..regolatevi voi con i vostri forni.

Tagged:

3 commenti:

  1. la focacciaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!Con le oliveeeeeeeeeeeee!!!
    Ovviamente mi riferisco anche al tiramisù, e a que risottino in bianco che tu fai diventare una meravigliaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!Quell'affarino insipido, per malatucci è diventato il piatto di uno chef!

    CLAP; CLAP; CLAP

    RispondiElimina
  2. smak fiorellina...sono sempre più convinta che dormi sotto il mio blog...hahahahaha

    kiss

    RispondiElimina
  3. vero, verissimo, i complimenti più preziosi sono gli sguardi felici di mia figlia!
    p.s.- ti "ruberò" il metodo per l'impasto a suon di schiaffoni catartici!

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...