Ho appena sfornato con la mia Bifinett una versione rivisitata del plum cake che facevo con la Princess 1936...

Questo è il risultato che ho ottenuto con il programma "dolce" (il n.6), 2 ore in tutto.


La consistenza è davvero sofficiosa, molto morbido e profumato, ho voluto fare l'impasto base per verificare se le dosi avrebbero permesso di inserire elementi solidi.

Secondo voi?


A parte il fatto che le locuste si sono fiondate sul dolce...proprio mentre lo stavo tirando fuori! Infatti se' rotttt... (sniff) questo perchè è davvero morbidissimooooo!!

La doratura media ha fatto l'effetto biscottato, mmmmm...buono...prossimo giro però gocce di cioccolato e crosta chiara.


Dimenticavo di dirvi che l'ho sfornato 15 minuti in anticipo perchè la mia nasca (naso) aveva attivato l'allarme "sniff sniff", ovvero occhio che se non lo sforni ti giochi il plum cake... ed infatti avevo ragione. Con la crosta chiara non dovrei aver problemi di anticiparne l'uscita... altra cosa su cui tenervi aggiornate...

Ok, ora passiamo agli ingredienti...

140 ml di latte
20 ml di panna fresca (avevo in frigo della panna aperta, praticamente il fondo)
100 g. di burro fuso
2 uova (sbattute)
4 cucchiai di zucchero (circa 90 g.)
300 g. di farina 00
3/4 di bustina lievito paneangeli
1 fialetta di vaniglia o semi

Mettete sempre prima i liquidi e poi i solidi, per ultimo il lievito..accendete il programma e andatevene a fare qualcos'altro... hehehehe

A piacere potete aggiungere dai 50 ai 70 g. massimo di prodotto secco (cioccolato, noci, mela o altro)...

Tagged:

1 commento:

  1. Ciao!
    L aspetto è magnifico e sicuramente anche il gusto!!!!!
    Baci

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...