Stasera mi son data un gran daffare...oggi avevo voglia di forno!! Son passata al super e c'era in offerta la ricotta di pecora...che fai, la lasci lì a guardarti?...naaaaa "me ne dia mezzo chilo per favore"...."Signo' sono 550 che faccio lascio?" per un attimo mi è venuto in mente il film di Fantozzi dove il macellaio rifilava un quarto di bue alla Pina.... "si si, lasci..." (ma porc! mai una volta che ci azzeccassero, sempre in più poi....uff) Vabbè, ve la stringo...ricotta + spinaci =

Avevo del prosciutto che mi guardava in frigo ed ho notato che stava contando i soldi (tra me e mio marito usiamo questo termine per intendere che stanno andando a peripatetiche..infatti contano i soldi anche lì)....poi ho trovato anche la sfoglia in fondo (ma molto in fondo) la cella...Vi capita mai che quello che vi serve si depositi sempre in fondo alla cella freezer? e puntualmente è sommerso da ogni sorta di alimento che (legge di Murphy) vi casca o sul mignolo o sul polso...vabbè..sto divagando.. Insomma fate così

Con queste dosi vi vengono due trecce da 35 cm. circa...

Vi servono:
  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • 1 kg di spinaci surgelati
  • 500 gr. di ricotta di pecora
  • 2 uova
  • prosciutto cotto (o qualsiasi affettato che stia contando i soldi :-) )
  • Formaggio grattugiato q.b.
  • sale, pepe e noce moscata a piacere

Sbollentate in acqua e sale gli spinaci, scolateli e strizzateli bene. Accendete il forno a 200°. Quando tiepidi metteteli in una terrina con la ricotta e mescolate...aggiungete il resto degli ingredienti ed amalgamate il tutto (esperienza tattile..provate a mescolare con le mani...che goduria dei sensi!) Stendete la sfoglia e tiratela un po..versate metà del composto, mettere il prosciutto ed infine con un coltello tagliate i lati trasversalmente lasciando 2-3 cm. dall'impasto. Cominciate a rimboccare i lati all'interno e poi una ad una intrecciate con i lembi di pasta fino a comporre un intreccio. Infornate la treccia una tacca sotto la metà ed abbassate a 180°. Io ho fatto cuocere per 30 minuti, ma poi regolatevi voi a naso...

Tagged: ,

3 commenti:

  1. WOW Tzu! Che meraviglia delle meraviglie! Troppo bella e gustosa questa trecciona! Le tue locuste ne hanno avanzata una fettina per me? :-)

    bax

    eli

    RispondiElimina
  2. ahimè no...si son spazzolate pure la carta da forno :-) hehehe La prossima voglio farla con carciofi e funghi, tipo pasqualina...vediamo se gradiscono.. Smak

    RispondiElimina
  3. Mi scappa......questa treccia è favolosa, mi ispira moooolto, bravissima!!

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...