Adoro cucinare tutte quelle carni che mi permettono di ottenere la massima resa con poco sforzo...una di queste è il pollo.
Ovviamente, non si può fare il pollo arrosto e basta...bisogna reinventarlo...un pò come per noi la primavera...siamo sempre noi, ma con un acconciatura diversa...un ombretto nuovo...cose così..

Ho preso l'occasione di due petti davvero grandi, li ho tagliati a bocconcini ed ho proceduto a farli come l'arrosto...

Nella wok ho fatto rosolare del porro con un filo d'olio ed uno spicchio d'aglio...ho aggiunto gli odori (salvia e rosmarino) ed ho fatto rosolare i bocconotti...quando hanno preso il biancastro del cotto ho sfumato con mezzo bicchiere di buon bianco ed ho lasciato evaporare.

Dopo dieci minuti ho regolato di sale e pepe, aggiunto un po d0acqua e lasciato cuocere coperto per altri 15 minuti...

Mentre "illo" si finiva di cuocere, ho pensato bene di farmi del male con le patatine fritte....pollo/patatine...patatine/pollo...per me la morte sua....

Mi scuso per le foto, ma la fame è fame....hahahahaha

Tagged: ,

1 commento:

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...