Ennesima merenda time.... La mia cara amica Tamara in occasione del mio dulce de leche mi ha detto... "sono proprio curiosa di vedere cosa ne farai.." Detto fatto. Adoro la sfoglia...si presta a mille lavorazioni, non è mai eccessiva, di impronta neutra rende ogni preparazione adeguata..insomma, non mi stancherei mai di mangiarne.. Tornando a noi, ho steso una sfoglia, con l'occhiometro ho ritagliato dei quadrati e poi ho cominciato a giocarci....si vede dalla foto un tentativo di tortellone dolce, ma alla fine ho optato per una cosa "sdraiata", così avrebbe sicuramente sfogliato meglio. Su ogni quadrato, d circa 20 cm, ho messo una cucchiaiata abbondante di crema, spolverato con zucchero ed ho infornato "a caldo" intorno ai 200°
Bellini vero?...ma anche molto buoni, ve l'assicuro!! Purtroppo erano delle gocce laviche, ci siamo ustionati mezzi...ma che goduria a soffiarsi e leccarsi contemporaneamente dita e mani...hihihi Io preparo sempre in dosi esagerate, perchè spero sempre di riuscire a utilizzare le produzioni anche a scuola come merenda....ma la mia è sempre un utopia....alla fine, ora di sera, non rimane nulla....ufffff

Tagged: ,

5 commenti:

  1. ma che famiglia di golosi!!!!!!
    irene

    RispondiElimina
  2. Ma guarda te cosa ti combina la Tzu...sena parlare della canzone in sottofondo...sei trooooppo avanti, ma che ne dicono i tuoi figli?!

    RispondiElimina
  3. Ciao ragazze...le belve accondiscendono a tutto...la grande praticamente è sempre sul blog perchè gli piacciono i marracash...hahahahaha mentre mangia un fagottino, ovviamente...
    smak

    RispondiElimina
  4. t'aspettavo proprio al varco del dulce de leche.......

    grandeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    hai fatto venir voglia di dolce pure a me ke adoro i panini con la porchetta e snobbo i dolcetti.

    RispondiElimina
  5. quella crema la conosco bene....io l'ho sciolta sul semifreddo....ma così sarà una super sfoglia golosa,
    Ciaooooo!!!

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...