Esistono poche cose che mi irritano, una di queste è dover andare il Sabato al centro commerciale!

Ho una sorta di eritema pririginoso solo all'idea...mio marito dice che mi trasformo in un animale da corsia...all'inizio entro con stampato in faccia uno splendido sorriso ottimista, poi verso l'abbigliamento comincio ad assumere uno smorfia contratta, come se avessi succhiato una limonata senza zucchero....via via l'espressione comincia a tirasi, la testa si china come fosse una postura naturale...dopo l'ennesimo strattone, la famigliola felice che mi sperona il carrello ed il commesso idiota che guarda il cielo aspettando di comprare una vocale quando gli domandi "mi scusi...dov'è questo?"....al quel punto ho già gli occhi rossi...Cigliegina sulla torta, la promoter che ti infila nel carrello l'ultima novità dei succhi..."pensi, ha addirittura il 70% di furtta!!!" Cosa????????? Ma è scema?? Un succo di frutta è fatto con la frutta...e così dovrebbe essere, non l'inverso! 70% acqua e resto poltiglia di non so cosa...

A quel punto arrivo alla cassa...testa china, occhi inniettati di sangue, ringhio con schiuma alla bocca...e dopo 30 minuti di coda ho un facccia a faccia con la cassiera più imbecille del centro commerciale..."Non mi passa il prezzo...." e tu, con la voce più soave che puoi sfoggiare..."guardi, è in offerta, costa tot..."..di rimando lei, "No, No...-Luisa scusa, sai cosa costa?-"..A nulla valgono le mie suppliche sul lasci stare lo lascio giù...il colpo di grazia ce l'ho quando alza la cornetta con l'inferno per chiamare la spilungona sui roller che sembra andare in tangenziale nell'ora di punta per quanto ci mette a tornare...E mentre tu cominci il rosario "Oddio, fai che il pos funzioni...fai che non si inceppi...fai che non rognino sulla carta che non è quella che usano loro..." Alla fine inserisco il Pin...tutto bene...Con gioia immensa mi avvio all'auto, che oviamente è sotterrata nel sottobosco di auto pacheggiate ad minchiam...E mentre carichi la spesa scopri che il tuo latte è diventato yogurt, le uova fanno cip cip e le cipolle hanno fatto radici!!

Finalmente a casa.....seeeeeeeeeeeeeeeeeee....ma la spesa non ha vita propria, quindi dopo mezz'ora buona di matriosca nei mobili, finalmente preparo la cena...meno di 10 minuti...almeno questa è una consolazione nei tempi già dilatati all'esasperazione....


Dopo aver pulito i calamari, ho deciso di decorarli un po..Ho preso un coltello lungo e stretto e 'ho infilato nel calamaro..


Poi, con un altro coltello, ho fatto delle incisioni profonde e distanziate 1 cm. circa tra loro...una volta finito, ho messo il pescetto sulla piastra bella calda ed ho lasciato andare 3 minuti per parte...
Quando pronte, ancora calde, olio, limone, sale, pepe e prezzemolo q.b.

Sarà stata la stanchezza, il fatto che si son fatte velocemente...ma mi son proprio piaciute! Mannaggia li pescetti...col cavolo che mi rivede il centro commerciale!!!! Fino a Natale almeno...uff....

Tagged: ,

6 commenti:

  1. ciao!!garzie della visitina da me e bellissimi i calamari, poi dopo la faticaccia del supermercato posso immaginare......che ridere ho rivissuto anche io le tue stesse cose accidenti...io aggiungo anche chi sta davanti agli scaffali (in 3 o 4)spalmati proprio contro cosi nessun altro riesce a vedere cosa cè sopra idem al banco prosciutto che ormai io ho quasi abbandonato nei grossi iper dato che numero si numero no viene notte e alle 23 forse puoi avere 1 etto di cotto ciaooooooo

    RispondiElimina
  2. ahahaha le uova che fanno cip cip... Belli i tuoi calamari, veloci e buoni, grazie per la ricetta!!!!!

    RispondiElimina
  3. che ricetta appetitosa!!!!!io adoro tutti i sapori marini!!!!!!!complimenti claudia

    RispondiElimina
  4. mi hai fatto ridere...è tutto vero quello che hai scritto:-) però dai...una bella soddisfazione l'hai avuta poi dai calamari che dovevano essere divini:-) grazie per tutto
    Annamaria

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...