Sempre della serie "corri che è tardi", anche questa volta mi ritrovo a dover fare i conti con l'orologio ed il mio branco affamato....

Ma divaghiamo un attimo...oggi sono rimasta chiusa fuori casa.
No, non ho perso le chiavi....semplicemente mi sono ritrovata nella classica situazione da bufalo (testa bassa e naso che soffia...ah, pure gambetta recalcitante)...

Tutto è cominciato al ritorno dall'ufficio, vado a casa, sfamo peloso che non smette di lagnarsi finchè non ha la ciotola piena (non ha il tasto snooze), pit stop in bagno e già che ci sono scarico la lavatice. Ok, cambio giacca e via a prendere due cose al super...non sò se avete presente le classiche "2 cose" in realtà cosa diventano...3 sacchetti colmi di roba che tu ritieni strettamente indispensabile per la sopravvivenza...peccato che sei in moto e che quando ti trovi sotto sterzo la gente dietro di te ha già pronto il cellulare per vivere il suo minuto da eroe....

Ma ce la faccio, parcheggio..scarico la moto/mulo da soma e mi "trascino" fin sotto casa. Ecco, lingua felpata, tallone spappolato e gomiti allungati...poso il bottino, scavo nello zaino di Pollon (perchè nel mio cè sempre qualcosa che per magia appare e ti ricorda che non l'avevi perso...solo infognato) scavo ancora modello estrazioni del lotto e trovo le chiavi...chiavi, un eufemismo...un mazzo da S.Pietro...comunque vado per aprire e....e.....e.....Non và...serratura del cacchio....ok, citofono alla vicina e....e....Non và nemmeno quello!!!! D

io, avevo una voglia di buttare giù il portone...poi, dopo 20 minuti dove il mio burro è cremato, le uova cominciavano la schiusa ed il prosciutto attirava nugoli di gatti...finalmente appare alle mie spalle uno dei 34 figli della signora araba sotto di me...candidamente il fanciullo di circa 17 anni si lancia in un accorato appello sotto l'androne.... "Maaaa....ammmccc ruahh hoot ccssal Portone"...Sembrava di stare alla mecca...ok, ci sono...ha chiamato mammà....che con una flemma unica scende una rampa di scale in soli 4 minuti! Che record...ed eccola che apre il portone....

Il tutto accadeva sempre in quell'orario dove ti trovi a correre perchè sei in ritardo per ritirare una figlia ed al pelo per l'altra....ma tutto si risolve e finalmente preparo la cena...

Svuoto (letteralmente) 3 salamelle mantovane nella padella larga con un filo d'olio caldo e lascio andare per 5 minuti...nel frattempo che la pasta si cuoce apro la panna e la verso in padella...regolo di pepe (no sale per via delle salamelle) e lascio andare un minuto...Scolo al dente e faccio insaporire la pasta in padella un minutino...fatto...impiatto, spolverata a pioggia di grana e gnam! Che buona!! e ci mette meno di 5 minuti a farsi....direi ottima per il mio problema cronico di tempo.... ^_-

Tagged:

7 commenti:

  1. Ma abitiamo nello stesso palazzo e non lo sapevamo??? Anche io, sarà una settimana, divento una bestia con il portone di casa mia che ha deciso di non far entrare più la chiave..... fosse un'epidemia??? Comunque mi hai ricordato che nel frigo ho un pò di panna che se non faccio stasera non so cosa diventa.... e mi hai fatto venire una fame che non ti dico...............

    RispondiElimina
  2. anche a noi è capitato spesso di rimanere chiuse fuori...e fatalità quando hai un saco di cose da fare...il brutto è che è anche una situazione imbarazzante!!
    Che bontà questa pasta...fa una voglia...!
    bacioni

    RispondiElimina
  3. a parte tutto il tran tran per entrare in casa...alla fine hai cucinato un favoloso piatto di pasta....delizioso a mio parere
    Annamaria

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Sei veramente uno tzunami.. in positivo!! Delizioso il piatto, grazie!

    RispondiElimina
  6. Ciao ragassa ... Chiavi? io giro con un cordone al collo con le chiavi... e se al piccolo scappa la cacca? se perdo la borsa? se mi chiudo fuori?
    Vita da mamme

    RispondiElimina
  7. Fanciulle....che bello non sentirsi delle cose strane...meno male che mi capite!!! Isabella...l'idea di Jack Jack con la cacca mi fa venire in mente il tuo ritorno in aereo...e mi prendono le convulsioni dal ridere!!! Anna...sapevo che avresti gradito..^o^ Vi sbaciucchio tutte con la bocca sozza di panna!!! hahahahaha

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...