Non cè cosa più brutta di una moglie imbufalita....

Mio marito è un uomo (uomo, che parolone) splendido....peccato che ogni tanto commetta degli scivoloni colossali....una cacca...e stasera ha pestato una cacca enorme.

Piccola descrizione del consorte: piacione, gioviale, estroverso e portinaia....si, proprio così...una vecchia ciabatta di quelle che ce ne sono poche....è capace di attaccare bottone pure col barbone che gli chiede l'euro...ormai mi sono rassegnata al fatto che non è controllabile, ovvero, lui vorrebbe in cuor suo dire 'mooo stasera torno alle 17'...in realtà poi, accadono una serie di "imprevisti" che lo distolgono dalla meta sul più bello...provate ad immaginare un maratoneta che dopo la sua gara, ad un passo dal traguardo, trafelato, sudato e stremato, riceve una telefonata dal suo amico.....e lui che fa??? Molla tutto e lo raggiunge.

MA CHE SEI SCEMOOOOOOO????????????????

Ma dico io, una schifa di telefonata non la potevi fare???? Ti ho regalato un fior fiore di cellulare, fa tutto, pure il caffè...ma tu quando devi chiamarmi, improvvisamente diventi MONCO! Guarda che il cell ha anche la funzione vocale....oppure sei diventato pure MUTO??? Ma fosse iddio....così almeno quel cofano che chiami bocca magari la prossima volta lo tieni chiuso e arrivi a cena in orario....NON ALLE 22!!!!!!

E come disse qualcuno una volta....che tu possa diventare cieco, sordo e muto...muto ma non per sempre, che tu possa aprire bocca e le uniche parole che escano siano clamorose minchiate!!!!!!!!

Lo so, non dovrei prendermela così...ma che ci volete fare, non ho un amante, non mi drogo, non bevo (spesso) e non gioco d'azzardo....se ci mettiamo pure che non vado in palestra...l'unico sfogo che mi rimane è lui....ok...ok...anche questa la devo mettere nell'elenco delle cacche pestate....l'ultima è stata "vado a spostare la macchina"...è tornato dopo tre ore.

Così, io non posso essere fredda...ma la cena si, e siccome la fame è fame (ed esiste il micro) il portinaio si è scaldato la cena.....che neanche a farlo apposta è quello che si merita..(vedi tu il destino) PANE E ACQUA...due ingredienti fondamentali per i miei primi Knodel.

Certe volte bisognerebbe tirargli il collo, come ai polli....ma poi chi mi stira il Sabato?! Hehehehehehe

Per i Knodel (forma lunga a triangolo) o Canederli (a polpetta)

500 g. di pane raffermo
1 bichiere di latte
1 cipolla
erba cipollina q.b.
2 uova
1 etto di speck buono
sale (q.b. visto lo speck) e pepe

In una padella con del burro si fa soffriggere la cipolla e lo speck tagliati fini fini, quando pronto si aggiunge alla ciotola dove avrete messo il pane tagliato a dadoni in ammollo con il latte. Si aggiungono le uova sbattute e si regola di sale e pepe. Se l'impasto dovesse risultare tromo molle, (come me visto le uova XXL) si può correggere con 2 cucchiai di farina...io non avevo l'erba cipollina e nemmeno il prezzemolo, altrimenti si poteva utilizzare anche quello...Dopo che l'impasto avrà riposato 15 minuti, si preparano gli knodel aiutandosi con 2 cucchiai, usati alternatamente danno la classica forma a gnoccone triangolare. Versateli direttamente nel brodo quando bolle e lasciate cuocere 5-7 minuti, dipende da quanto li fare grandi. Volendo, si possono fare i Canederli, stessa cosa ma con forma sferica, ovviamente l'impasto deve essere ben sodo.


Al portinaio sono piaciuti....ringraziasse che non glie li ho messi a cappello!!! Ma io mi domando, se fa così adesso.....cosa combina quando sarà pensionato??? Parlerà col cane????? mah.

Bhè, vado a fare pace....sennò sto WE mi entra in sciopero e non fa più una pippa.....hihihihi

Tagged:

18 commenti:

  1. Ciao, a chi mi dice che va al cinema a vedere i vari Boldi, De Sica, Benigni... per ridere, io dico:" io non ne ho bisogno, leggo il blog di Tzunami..." Grazie

    RispondiElimina
  2. Sei di una simpatia unica!!! Grazie per l'allegria che mi doni. Fatta la pace???
    Bacioni

    RispondiElimina
  3. che ci vuoi fare..a questo punto..tocca tenerseli! ma fai bene ad arrabbiarti..aiuta!!!
    buoni i knodeln!!
    bacioni

    RispondiElimina
  4. Sei veramente fortissima!!
    questa cenetta a "pane e acqua" però non smebra poi così male dai...
    bacioni

    RispondiElimina
  5. Vuoi qualche giorno in prestito il mio?
    Va bene, ognuno ha il suo portinaio.
    Sei troppo forte Tzunami; però tenerlo con un pane e acqua così sei stata proprio carina.
    ciaoooo

    RispondiElimina
  6. Poverino!!
    Ma dai che vuoi farci son fatti così...sai che son come i forni..ognuno conosce il suo..ed è meglio rimanere sul conosciuto che cambiarlo..tanto il risultato non cambia.
    eheheh!
    ;)

    RispondiElimina
  7. Tzu sei una forsa della natura, mi fai fare delle risate che mi mettono di buon umore tutta la giornata.
    Bello il piatto che hai preparato mi piace tantissimo ciao

    RispondiElimina
  8. Ciao Tzu, povero marito l'hai conciato per le feste..anche se un pò ( tanto) se è cercata...cmq veniamo ai canederli...ti tengono senza farina?? io nell'impasto un pò la devo mettere altrimenti non stanno in sè! Baci

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Brava...ti sei data alla cucina altoatesina! Se vuoi un consiglio (da buona bolzanina) taglia il pane duro a cubetti piccoli, vedrai che l'impasto risulterà migliore! Quí in Alto Adige siamo fortunati perché tutte le panetterie lo vendono giá pronto tagliato a cubetti, quindi non ci dobbiamo nemmeno sbattere! Se vuoi provare quelli al formaggio o alla rapa rossa li trovi nel mio blog! Ciao ciao

    RispondiElimina
  12. bhe, l'hai detto tu: è un uomo e quindi......tutto cio' è nella loro natura, noi non possiamo farci niente, per fortuna hanno altre doti...


    brava con i Knodeln...baci

    RispondiElimina
  13. Ahahahahhahah Tzu sei un portento.... ^____^
    Un bacione ebuon week end

    RispondiElimina
  14. brava...mettici tutta l'energia per farti rispettare:-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  15. Vero ragazze...ormai ce l'ho e me lo tengo così....non si sa mai nella vita poi chi ti capita..hahahaha Si, ho fatto pace, o meglio...luiper farsi perdonare mi porta a cena fuori (mistero sul dove)...hihihii basta ke non mi avvelena..uazuazuaz

    X Milla: No, niente farina...per compensare le uova ho usato il pangrattato...fuori sembravano morbidi, dentro erano tosti tosti...essendo i primi che faccio non ho idea di come dovevano venire.. ^_^

    x Denise: Sicuramente farò un giro nella tua blogcucina, voglio rifarli meglio e sn convinta che i tuoi spunti saranno preziosi...

    RispondiElimina
  16. Meglio di una medicina, sei!!!
    sai, io, purtroppo, non posso capirti, il mio, di maritino, tende al riservato, al 'non dare confidenza agli estranei', e io nemmeno sono tanto contenta, lo vorrei un pò più ... rilassato, a volte, più ... portinaio ... si, un pò ogni tanto ci sta pure bene, ma sai che è? io riscontro che per gli uomini è tanto difficile optare per la tanto agognata quanto difficilissima da raggiungere 'via di mezzo', non credi anche tu?
    ti abbraccio forte
    dida

    RispondiElimina
  17. Mi hai fatto morire dal ridere!!! Anche il mio compagno si permette di procrastinare l'orario della cena a suo piacimento, ma non perché rientra tardi, bensì perché, puntualmente, appena ci mettiamo a tavola, qualunque sia l'orario, non si capisce perché ma gli squilla il telefono. E, puntualmente, è un vecchio amico che non sentiva da mesi, o un collega di facoltà che ha bisogno di informazioni sulle date degli esami o di una raccomandazione per entrare al tirocinio in ospedale, non si capisce come mai riescono sempre a coglierci con in bocca il primo boccone. E non è che lui gli dica "Stiamo mangiando, ti chiamo tra un po'", no, va in terrazza, si siede sulla chaise longue, accende una sigaretta, si versa un Martini e accavalla le gambe. Intanto io sto in cucina a sacramentare che si ghiaccia la cena.

    RispondiElimina
  18. eres una buena escritora!
    yo estaba reiendo de todo corazon de como escribes de tu marido - es una pasada!!!
    saludos!

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...