E rieccomi qua con i dolci delle feste....nel post precedente vi dicevo che la mia vigilia è stata all'insegna della felicità della suocera, bene....questi sono rombi di piacere Sorrentino....i Mustacciuoli.

Non li preparo spesso, diciamo che sono a "chiamata", perchè in effetti non a tutti piacciono...si presentano come biscotti ma la consistenza è meno friabile e sono più asciutti...l'interno è speziato, questo è uno dei motivi per il quale i mustacciuoli non sono apprezzati come dovrebbero...considerando che non sono industriali ho potuto mettere le spezie in quantità tale che non disgustassero, in modo che anche chi non li aveva mai provati potesse apprezzarne l'unicità... e partiamo con la ricettina...

Ingredienti per circa 15 pezzi:

500 g. di farina
300 g. di zucchero
200 g. di mandorle tostate e macinate
50 g. di cacao amaro
2 chiodi di garofano ridotti in polvere
1 cucchiaino di cannella (opzionale)
un pizzico di vaniglia
3 g. di ammoniaca o in alternativa una bustina di lievito per dolci
la buccia grattugiata di 1limone

Per la copertura Bianca:
250 g. di zucchero a velo
succo di un limone


Per la copertura Nera:
300g. di cioccolato (io uso il fondente)

Con i mio inseparabile Ken mi accingo a lavorare questa specie di frolla...nel cestello metto tutti gli ingredienti secchi e lascio lavorare per 2 minuti in modo che si amalgamino bene...nella ricetta tradizionale non ci sono elementi grassi, ma questa volta volevo una consistenza più "morbida" ed ho aggiunto 100 g. di burro ammorbidito...poi per ultima l'acqua, fino a raggiungere una consistenza tipo pane o frolla appunto...


Questa è la farina di mandorle che mi son fatta da sola...oggigiorno costano meno intere che già lavorate.. ^_-

Ecco come si presenta l'impasto alla fine...compatto ma friabile...


Le fasi successive sono quelle dei comuni biscotti, si stende l'impasto lasciandolo alto almeno 1 cm. e si ricavano dei rombi che andranno infornati a 180-200° a seconda del vostro forno. Io ho preferito 15 min. a 180° perchè essendo scuri potevo seguire meglio la cottura senza fare danni...



Ricordate di inumidire leggermente i biscotti prima di infornarli, questo aiuterà il biscotto a non diventare un mattoncino...


A questo punto non rimane che infornare.....ed ecco il risultato...


Il passo successivo per completare i mustacciuoli è l'immancabile nappatura...cè chi li preferisce bianchi, io li ho voluti al cioccolato...fondente.


Con il micro ho sciolto i pezzi di cioccolato rimescolandoli ogni 20 secondi circa, quando ha raggiunto la consistenza che mi serviva ho nappato i biscotti... fortuna vuole che nel frigo grande (il balcone) c'erano 3 gradi....15 minuti e i miei mustacciuoli erano pronti!


Che dire...mi sento una Napoletana dentro....hehehehehe

Buone Anno a tutte voi...che passi sereno insieme ai vostri affetti...io li passero con i miei affettati...hahahahaha

Smakkkkkk

Tagged: ,

6 commenti:

  1. Ciao simpaticissima, Buon Anno anche a te!

    RispondiElimina
  2. ciao sono carmen non avevo mai fatto i mostacciuli ti sono venuti benissimo devo provarli ti lascio gli auguri di buon anno

    RispondiElimina
  3. i tuoi mostacciuli sono bellissimi, chissà che buoni. Buon 2009, che porti pace, serenità e salute a te ed a tutti i tuoi cari. Un bacio

    RispondiElimina
  4. Bella ricetta, anche se io preferisco di gran lunga il vassoiettino di struffoli li accanto !! Tanti auguri di buone feste .. Lisa !!

    RispondiElimina
  5. che buoni...tutti cioccolattosi:-)Buon anno...un bacio:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  6. Buon anno Tzu, ero preoccupata che non ti si vedeva più..ma sei ripartita alla grande! Un baciotto

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...