Per quanti vedessero il mio blog per la prima volta ci tengo ad informarvi che a dispetto di quanto pubblico, non mangio torte tutti i giorni.....questa crostata infatti l'ho preparata il 3 Marzo ma cause varie me la fanno pubblicare solo ora...(si veda post news)...


Ma veniamo alla torta....si vede chiaramente che è una crostata, infatti non smentisco...hehehe però a differenza delle precedenti fatte senza teglia, questa l'ho voluta "tradizionale"....ho optato per la teglia visto anche la fluidità del ripieno, che ovviamente non avrebbe tenuto alla maniera solita...

Il cioccolato...bhè, potessi farlo, lo metterei a scagliette persino al posto del grana...ma non potendo, continuo ad utilizzarlo alla maniera dolce...anche se mi frulla in testa da parecchio una ricetta con la carne...mmmm prima o poi mi deciderò a farla....aspetto solo che il neurone dia segni di cedimento però.. ^_-


Ho preparato la frolla usando la ricetta solita, questa volta però ho usato lo zucchero a velo al posto del semolato...il risultato? un impasto più compatto e leggermente meno friabile del solito, ma molto buono.



Ricettinen della frollen...


500 g. Farina 0
300 gr burro

200 gr zucchero a velo
50 gr tuorli (circa 3)
1 pizzico di sale
1/2 stecca di vaniglia





Io metto tutto nel mio amatissimo Pastamatic, lascio sabbiare e per ultimo aggiungo il burro e le uova...quando vedo che è pronto (di solito dopo 2 minuti) apro e lascio che fuoriesca l'impasto....la pressione nell'estrusore conferisce compattezza al'impasto ma mantiene tutta la friabilità...quindi non mi rimane che appallottolare e stendere.


Una volta preparata la teglia, fatti i forellini...verso la crema al cioccolato che altro non è che una ganache di 300 g. di cioccolato fondente e 300 ml. di panna fresca, 3 cucchiai di zucchero e semi di vaniglia q.b....


Non mi rimane che infornare...180° per....oddio, io sn andata ad occhio...diciamo 30 minuti..ma poi a secondo del tipo di forno cambia, quindi regolatevi secondo le tempistiche solite delle vostre crostate....


Dimenticavo...con i rebbi della forchetta ho cercato di appianare i bordi in modo che rimanesse tutto uniforme...


Ecco fatto...un'altra torta fatta e pappata....
Volendo si può unire alla ganache anche della frutta secca...ma visto i miei ormai assidui tet a tet col dentista, ho preferito evitare....

Note:
Non adatta a chi non ama il fondente....si può però provare a sostituire il fondente con cioccolato al latte ma le dosi della panna cambiano! Personalmente non la faccio mai...per me il cioccolato è solo così...Smakkk

Tagged: , ,

10 commenti:

  1. Questa dev'essere una cosa, una cosa di quelle che non dimentichi... Adoro il cioccolato in tutte le sue forme e purtroppo, lo mangio in tutte le sue forme a dispetto delle mie (forme)

    RispondiElimina
  2. Alda cara...in quanto a forme allora ci assomigliano hehehehe semmai ti incontrerò prepara un divano bello solido...visto che non lesino su nulla..hahahaha

    Smakk

    RispondiElimina
  3. golosissima questa crostata!

    RispondiElimina
  4. mamma che golosita questa crostata è proprio buona e cioccolattosa!!!!un abcione imma

    RispondiElimina
  5. buonissima e cioccolatosi , baci!

    RispondiElimina
  6. wow che bella. Io adoro il fondente . Questa e propio golosa e bella :) Bravissima :)

    RispondiElimina
  7. ma è bellissima!!!! brava un bacione

    RispondiElimina
  8. ciao cara, ti ho mensionato (si scrive cosi') nel mio blog con tanto di link, poichè come scrivo li' grazie alle tue meraviglie anche io ho provato a fare una torta con mmf...ed ora mi sento realizzata!volevo solo avvisarti, grazie tante e caspita che roba hai fatto?ma io non ce la posso fare a starti dietro!!!!ciao ciao uno smack

    RispondiElimina
  9. Ciao! ma che bello strato di cioccolato in questa crostata! e bellissime l edecorazioni a forma di cuore!
    sembra buonissima!!
    un bacione

    RispondiElimina
  10. che bel cuoricino cioccolattoso:-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...