Ennesimo giorno di moncoplettaggine....e mentre sono qua che digito con una mano sola, penso....ho avuto molti giorni per riflettere, l'immobilità aiuta in effetti...però il mio neurone ha spaziato su tante cose, la casa che urla vendetta...il capo che ti viene a prendere pur di averti in ufficio....il kung fu dello stiro che è passato a tai chi....che siamo qua per uno scopo e che a me baserebbe riuscire a scopare casa....

Bhe, proprio soffermandomi su questo mi sono resa conto di essere una gran incostante, non che non me lo avessero già fatto notare, ma è diverso quando sei tu a dirlo. Così mi son detta "cavoli, ma riesci almeno a portare una cosa avanti ed essere contenta?" e la risposta è qui, il mio blog. L'unica cosa che mi rispecchia totalmente, a volte up a volte down...ma tranne qualche swich-off dovuto a cause obbligate (e un anticchia di pigrizia latente) è sempre qua, nel bene o nel male. Sono contenta che il mio obbiettivo sia questo, continuare ad essere ciò che sono e renderlo pubblico. 

E così voglio condividere con voi anche la mia cenetta di ieri....verso le 17 al posto della merenda, mi è partito un embolo....il semolino. Erano giorni che volevo provare a fare gli gnocchi alla romana, colpa anche del super che non  tiene più il buon salsicciotto pronto nel banco frigo....così metto su tutto quello che serve con l'aiuto della ricettina scritta sul retro della confezione, l'unica variante è che ho messo meno tuorli ed ho aggiunto qualcosina....ecco a voi passo passo come ho preparato il mio giga salsicciotto! Non siate fiscali please, l'essere mono-arto non ha aiutato a rendere i miei gnocchi perfetti come vorrebbe Giotto, ma va benissimo così....hehehehe Per darvi un idea di dosi, il salsicciotto era grande come tutto il mio avambraccio (mano inclusa) e del diametro di una lattina di coca cola....me ne son venute circa 22 fette, la media di 4 a testa...Se preferite essere più precise ma con qualche spreco in più, potete sempre stendere il composto su una teglia (o altro) e con un bicchiere o un coppa pasta piccolo, creare i vostri gnocchi perfetti... ^_-
  • 1 lt. di latte
  • 250 gr. di semolino
  • 70 gr. di grana
  • 2 tuorli
  • 100 gr. di burro
  • noce moscata a gusto
  • sale q.b.
 
1. Mettete il latte sul fuoco con la noce di burro, una presa di sale (non 
    lesinate) e la noce moscata, rimescolare spesso e portare a bollore. 

2. Quando il latte accenna a salire  versate pian piano in semolino continuando
    sempre a girare per evitare la formazione di grumi. Attente, siate veloci
    perché tende ad addensarsi molto in fretta, quindi appena si compatta
    spegnete il fuoco. 

3. Aggiungere il grana grattugiato ed i due tuorli, mescolate bene e fate 
    assorbire il tutto.

4. Versate il composto ancora caldo sulla pellicola che avevate preparato 
    precedentemente, cercate di ammassarla al centro e richiudete i lembi  
    sovrapponendoli. Arrotolate un estremità e se potete fissate con qualcosa,
    io ho usato una mollettina. Continuate a compattare con le mani e 
    richiudete anche la seconda estremità. Più stringerete il lembo e più si 
    compatterà il salsiciotto, tenete sempre presente che state usando la 
    pellicola, quindi siate molto delicate. Quando pronto lasciate freddare
    ricordandovi di arrotolarlo ogni tanto, questo per far si che non si 
    appiattisca su di un solo lato. 

5. Una volta freddo, togliete la pellicola e tagliate delle fette da 1 cm. circa, 
    disponetele su una teglia precedentemente imburrata e fate accavallare tra
    loro sino a completare la teglia. 

6. Cospargete gli gnocchi di burro* fuso e coprite col grana grattugiato, 
    infornate a 200° per 20 minuti circa.

*Dopo il burro ho spolverizzato anche con del pane grattugiato e poi ho coperto col grana, questo ha aiutato a gratinare meglio formando una crosticina deliziosa. 

Domani vi posto anche il pollo con i funghi chiodini....accompagnamento ideale per questo piatto semplice ma davvero molto prelibato..

Servito e........spazzolato!!

 

Tagged:

3 commenti:

  1. mi ci hai fatto venire la voglia...ma sai che non li ho mai mangiati?un bacione
    Annamaria

    RispondiElimina
  2. Quest'anno ho organizzato lo swap natalizio....spero vorrai partecipare anche tu:-) ti aspetto nel mio blog dove è tutto spiegato come avverrà:-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  3. Ma che bello il tuo blog, con questi post divertenti e queste ricette sfiziose! Gli gnocchi alla romana non li ho mai mangiati, nè tantomeno preparati, ma sembrano parecchio buoni! hai fatto proprio bene a farti venire la voglia di farli! :-D Un abbraccio

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...