In questi giorni (complice anche il mio arto pazzo che va meglio) mi sto dando alle merende....lo so, niente di particolarmente eclatante, ma rispondono perfettamente alle richieste delle mie locuste...."maaaaaa, ma non le fai più le tortine a merenda?"...Lupo famelico chiama, mamma risponde a suon di tortine....hahahaha Ecco spiegato l'arcano....

Io poi devo dire che non me lo faccio ripetere due volte....apro il mio mobile che ormai in casa chiamiamo tutti "Il paradiso dei diabetici" proprio perché dentro cè tutto l'occorrente per un coma diabetico, dalle granelle ai blocchi di cioccolato....tra li sciroppi e il glucosio a volte trovi dei marshmallow mummificati....ma si, chiudi gli occhi e sembra una cicca...ahahahaha Così quando mi accingo a preparare qualcosa non devo far alto che infilare il braccio e giocare all'estrazione del toto dolcetto....la prima cosa che acchiappo di solito diventa un ingrediente per qualcosa, e normalmente chissà per quale motivo, finisco sempre per prendere il cioccolato....inconscio? mah....

E così mi è scattata la voglia, le dosi sono della mia torta al cioccolato (che se volete rinfrescare la memoria con la versione ganache la potete trovare qua) però suddivisa in otto stampini....quindi otto bei tortini al cioccolato da mandar giù tutti d'un fiato o come piace a me, puciati in una bella tazzona di caffellatte....stavolta però servivano per la scuola (ma che novità!) e così mi è toccato acchiapparne due e farli evaporare in luogo sicuro...meno male che li ho salvati sennò manco quelli!!

Per i più golosi dirò solo che alcuni li ho tagliati e farciti con della marmellata (tipo sacher) e altri con un pochetto di nutella....mmmm  avrei voluto napparli con del cioccolato ma non me ne hanno dato il tempo, se li sono spazzolati ancora tiepidi!!! Giusto giusto mi hanno concesso di guarnirli con un pochetto di zucchero a velo....Riuscirò mai io a mostrarvi qualcosa che non venga cannibalizzato in un nano secondo??? mah....dubito....

Vi lascio al tepore del forno, coccolate dal profumino che solo il cioccolato lascia nell'aria....buona merenda!!!

 
Torta al Cioccolato
  • 3 uova
  • 150 g. farina
  • 150 g. di zucchero
  • 150 g. burro
  • 150 g. cioccolato fondente (io uso quello al. 72%)
  • 3 cucchiaini di lievito in polvere
  • 1/2 bicchiere di latte
  • vaniglia q.b. (opzionale)

Sbattere le uova con lo zucchero, il burro fuso, la farina e il cioccolato sciolto al fuoco con un po' di latte; (io sciolgo il burro con il cioccolato al micro) unire il rimanente latte e il lievito. Versare l'impasto in una teglia imburrata e infarinata con il cacao amaro, far cuocere in forno caldo a 180° per 30/40 minuti.

Tagged: ,

1 commento:

  1. Dopo una giornata di m...a mi hai tirato su il morale. Ora guardo se ho tutto (ma penso di si) e le faccio subito che ho ancora il forno caldo dalla cena...

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...