Quale periodo migliore di questo per proporvi questa leccornia?...nessuno!! 

Oggi condivido un dolcetto speziato che ho scoperto da poco, i miei "enormi" ringraziamenti vanno alla cara amica Alda, dalla quale hanno peraltro preso anche il nome....perché? Ma ovvio, se non era per lei col cavolo che li avrei mai scoperti!! 

Alda non è una bloggerozza, ma spadella e scucchiaia a livello olimpionico, ci siamo conosciute grazie al web e lei non ha mai smesso di stupirmi (e di farmi sentire in debito...vero Alda???), tanto che alla fine finalmente siamo riuscite ad incontrarci, ci son voluti due anni e la recente fiera dell'Artigianato che si è svolta a Milano, ma ce l'abbiamo fatta!!

Lei si presenta subito con un amica, frizzante come l'acqua di fonte e piena di sorprese....la Brii, altra persona bellissima...passiamo un belissimo pomeriggio in compagnia e la sera quando finalmente arrivo a casa, apro il suo cadeau e che mi trovo? un cesto pieno di leccornie....e tra queste i fatidici cioccolatini! 

A stupirmi subito è stato il profumo, pieno, speziato e caldo....al primo titubante morsetto si è sprigionata una ola in bocca! Avvolgenti, morbidi, la nota croccante delle nocciole si sposa meravigliosamente rendendoli golosissimi! Sarà passata un ora dall'apertura del sacchettino che uno dopo l'altro erano già finiti!! Ovviamente mi sono precipitata dalla Alda a chiedergli la ricettina.....ed eccola qua!


Per una cinquantina di Cioccolatini "Aldesi" 
  • 200 g. cioccolato fondente a scaglie 
  • 200 g. nocciole tritate
  • 200 g. burro molto morbido 
  • 200 g. zucchero 
  •   75 g. farina 00
  • 1 cucchiaino fecola
  • 1 buccia grattugiata limone e una arancio
  • 5 uova 
  • 2 cucchiaini rasi di spezie miste : cannella, noce moscata, coriandolo, finocchio, zenzero, chiodi di garofano, pimento, anice stellato, pepe, semi di cardamomo.
Mescolare il tutto tenendo per ultime le uova, stendere un foglio di carta
forno su una banda del forno da 30x30 e cuocere a 170° per circa 25-30', vale
la prova stecchino. Quando sono tiepidi tagliare a dadini. 


Premesso che nella mia cucina raramente si usano certe spezie (se non nel salato) io ho avuto la fortuna di ricevere in omaggio un preparato pronto  Austriaco per panforte della Kotanyi, a chi non l'avesse ho elencato le spezie contenute ma non saprei dirvi le dosi ne tanto meno dove comprarlo, regolatevi dosando con il buonsenso. E per concludere a tutte le amanti del genere dico provateli...ed a quelle un po titubanti dico buttatevi! Non ve ne pentirete! Come dice Alda...."Potresti andare all'inferno per la libidine che regalano"...ed io confermo pienamente!!!

Un Felice Natale a tutte voi....che possiate passarlo serenamente con le gambe sotto al tavolo e circondate da ciò che desiderate di più....^o^

Tagged:

2 commenti:

  1. Ok ,la prossima volta sparecchio io,ma prima mi faccio fuori tutti i cioccolatini,speziati e profumati.....!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Va bene, va bene, non aggiungo altro se non che vi faccio un mondo di auguri. Bacioni

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...