Ed eccola qua...l'intramontabile torta di mele.

Vi avevo promesso che vi postavo la ricettina della mia tortina, un pò Apple Pie e un po Nonna Papera.

In origine ho cominciato a farla con la frolla, ma onestamente non mi soddisfava molto, anche perchè si sbriciolava troppo sopra e sotto era sempre molto compatta, poi un giorno navigando in rete mi imbatto nella ricetta della torta di mele di "Nonna Papera"....???....Ma si, proviamola và...

Ed ecco che comincia a prendere forma! Un impasto base di pasta brisee, un ripeno classico ed una preparazione "rivisitata"....il risultato? Davvero soprendente! In effetti la ricetta non prevedeva l'uvetta ed i pinoli, ma io, che sono una fanatica dello strudel, li vedevo troppo bene! Delicata ma gustosa, non stanca e lascia un buonissimo retrogusto cannelloso....Personalemente non amo alla follia la torta di mele, ma devo dire che di questa me ne faccio 3-4 fette senza sensi colpa e con immensa soddisfazione! Starò invecchiando? Hahahahaha


Cosa vi serve:

Ingredienti e preparazione impasto:

  • 300 gr. Farina 00 
  • 200 gr. Burro freddo 
  • 70 gr. Zucchero 
  • 4-6 cucchiai acqua ghiacciata 
  • un pizzico di sale
Mescolane nel robot con spatola farina sale e zucchero. Distribuire sopra il burro a cubetti freddo, amalgamare fino ad avere briciole grosse, unire 4 o 6 cucchiai di acqua ghiacciata e mescolare fino ad avere un composto un po’ slegato. Trasferire l’impasto sulla spianatoia infarinata e lavorare velocemente per fare una palla e mettere in frigo per 30 min.



Ingredienti e preparazione ripieno:

  • 4/5 mele grosse (io uso le golden), 
  • cannella q.b. 
  • 85 gr. zucchero di canna grezzo 
  • uva passa ammorbidita a piacere
  • pinoli q.b. o noci (opzionale)
  • noce moscata q.b. 
  • una noce di burro, 
  • 1 cucchiaio colmo di maizena o fecola 
  • un tuorlo di uovo sbattuto, 
  • succo di 1 limone
Sbucciare le mele e farle a pezzi piuttosto grandi, girarle nel succo di un limone aggiungere a piacere cannella, zucchero di canna, pinoli, uvetta e noce moscata. In una padella mettete una noce di burro un po’ grossa e accendere il fuoco. Aggiungere le mele con aromi e fare caramellare leggermente, levare dal fuoco e lasciare raffreddare. Prendete la pasta e dividetela in 2, un pezzo più grande dell’altro. Stendere un disco dal pezzo più grande e metterlo in uno stampo imburrato e infarinato di 20 cm a bordi leggermente svasati, la pasta deve sbordare di un paio di centrimetri. Prendere le mele e aggiungere l’uovo sbattuto e 1 cucchiaio colmo di maizena e metterlo nella teglia con la pasta. Tirare il secondo disco e appoggiare sul ripieno facendo combaciare i bordi e sigillare bene. Ritagliare la pasta in eccesso e ripiegare verso l’interno, ondulate la pasta o decoratela con una lama. Praticare al centro della pasta 5 incisioni con il coltellino e mettere il dolce in frigo per 15/20 min. Passarlo in forno a 200° per 15 minuti, poi abbassare a 180° e cuocerlo per circa 40-45 minuti. Se a metà cottura vedete che tende a biscottare troppo, coprite la torta con un foglio d'alluminio.


Tagged: , ,

2 commenti:

  1. bravissima! "approvo" la personalizzazione!

    RispondiElimina
  2. Grazie Ele! Anche i miei fianchi approvano! 0.o

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...