Nel mio DNA scorre sangue Sardo, Friulano, Slavo...ma a volte è sopratutto quello Pugliese che prende il sopravvento...di solito succede quando ho a che fare col pesce (mia grande passione dopo i dolci)... ed è in queste occasioni che i miei sensi godono esprimendo molto del mio estro...

A contribuire a questa passione devo ringraziare mio cognato, il quale mi foraggia di ogni ben di dio ittico, visto che lui ci lavora...solo prima scelta e carature dal chilo in su...hehehehe
Per prima cosa ho acceso il forno a "palla"...e mi sono data agli sminuzzamenti...prezzemolo, aglio e pomodori... Poi ho magicamente aperto una confezione super fresca di "preparato per risotti", talmente fresca che era congelata...



E passiamo alle seppie....


Ho preso dal mio nascondiglio il preparato per risotti (scongelato) in una terrina ed ho aggiunto: aglio, prezzemolo, sale, pepe e 2 fette di pan carrè tagliato a coltello. Ho amalgamato il tutto ed ho farcito le seppie.



Poichè sono un impiegata e riparo computer, non ditemi di cucire le seppie....ci manca solo che mi metta a fare il punto croce o altro....ringraziate che avevo gli spiedini sotto mano.... tzè.

Dai però...il limone fa la sua porca figura....hahahahaha
Dopo cira 40 minuti in forno a 250° ho sfornato questa delizia marina....


Ve ne offrirei una fettona...ma è già finita!!! le jeux son fair..... o come cavolo si dice...hahahaha


Tagged: ,

2 commenti:

  1. io salto il primo e vengo direttamente alle seppie ripiene....troppo buone...........ma una intera per me.

    RispondiElimina
  2. seeeeeeeeee....si son mangiati pure gli stuzzicadenti!! hahahahaha

    Smak

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...