Da noi dicono..."3 donne, 1 testa d'aglio è hai fatto un mercato!"...

Sta frase stasera mi sembrava la più azzaccata...il contesto? Bhè, tra i miei vari sbattimenti, oggi ero in riunione scolastica per parlare (hahahahaha seeeeee magari..) della prossima gita a scuola natura della mia piccola...riassunto: Un delirio!

Tutto è andato liscio per la prima mezz'ora...piccolo tafferuglio sulla scelta del mezzo per portarli...chi voleva il treno...chi il pulman...alla fine mal comune mezzo gaudio, partono in treno e tornano in pulman...vabbè, mi adeguo...in fondo è una bella esperienza se togliamo i parassiti omaggio delle ferrovie...quindi non chiudo un occhio, ma li sprango tutti e due e andiamo avanti....

Si comincia ad entrare nel vivo...spese, dotazioni..e....e....cellulare.

A questo punto scatta il caos....l'aula sembrava un aia anarchica...un pollaio di voci che viste da un estraneo sarebbero parse qualcosa più simile ad una discussione politica mooooolto accesa, piuttosto che la scelta se dare o meno il cellulare ai bambini.

L'apoteosi delle str...è arrivata da una voce che ha detto "mio figlio senza cellulare non dorme" eh????????????????????? Ma dico io, come cavolo lo tiri su sto figlio?? a pane e psp? E' vero che oggi come oggi sti pargoli sguazzano nella tecnologia come mosche sulla cacca....ma era lampante che il suo problema, come il 70% delle partecipanti, era unicamente ansia materna...

Sono 3 anni che patecipo a colonie, scuola natura, stage in lingua...ed in tutto questo tempo ho imparato che siamo NOI madri quelle da confortare, i ragazzini stanno benissimo senza di noi! hahahahaha

Tornando al pollaio, dopo un'ora e mezza di cip cip e pio pio me la son data a gambe, perchè mi conosco....ho un limite molto basso di sopportazione all'idiozia e perdo totalmente il controllo della lingua dopo questo lasso di tempo...quindi fuori, via...shnell!!!

Meno male che appena tornata dall'ufficio avevo preparato la cena, sapendo che arvrei fatto decisamente tardi....così non mi rimane che il riepilogo dei passaggi della mia cena, che ovviamente è già nel passato....


Ho preparato le polpettine di carne e le ho fatte dorare in poco olio d'oliva...le ho tolte e nella padella ho messo la cipolla tritata, la trita ed ho fatto andare. Quando hanno preso colore ho sfumato con del vino bianco, una volta evaporato o aggiunto la passata di pomodoro e poco dopo le polpettine...ho regolato di sale, pepe e basilico...una volta pronto ho scodellato direttamente sulla pasta.
 
In una teglia usa e getta o messo un fondo di besciamella fatta da moi in soli 4 minuti, o roesciato metà pasta ed ho aggiunto altra besciamella, del grana e cubetti di cotto affumicato...


Altra pasta e stesso giro di besciamella, grana e cotto...pronta.
Ho infornato a 200° per mezz'ora ed ho servito....mi vergogno un pochetto ma...si son spazzolati tutto!!! Cavoli, nemmeno la soddisfazione di provarla il giorno dopo...dicono tutti che è ancora più buona..ma io sto giro non lo saprò..vabbè, vuol dire che prendo il treno...hahahahahaha

Smak

Tagged:

6 commenti:

  1. è proprio vero...le mamme sono terribili:-) questa pasta al forno è una vera squisitezza...un bacio:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  2. eh la pasta al forno per noi è ancoara un mistero...non ci riesce proprio!! bè si direbbe che è andata bene questa riunione di classe? ;)
    bacioni

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Appetitosa questa pasta al forno, la vorrei tanto un piattone fumante per pranzo....Martedì prox ho la riuniune dell'asilo nido, sembra impossibile, ma di c....e ne vengono fuori anche qui che ancora i bimbi non hanno pretese, l'anno scorso una mamma, alla pre riuniune, quindi prima di iniziare la frequentazione, ha cominciato a fare appunti sui piatti scelti dalla mensa...sua figlia quella roba li non la mangia..( pasta al pomodoro, risotti, pollo, lasagne....) solo alta cucina e possibilmente light, le buone maniere alimentari li devono apprendere subito......siamo rimaste a bocca aperta e senza commenti anche perchè sarebbero stati insulti....quando il nido ha aperto, la bimba non c'era...forse era da Vissani!!
    Ti linko un altro post per la tua raccolta di merende. Un bacio
    http://triplocioc.blogspot.com/2008/11/girelle-con-crema-darancia-e-gocce.html

    RispondiElimina
  5. prima cosa. sono assolutamente contraria al fatto di dotare bimbi sotto i 15 anni di cellulare(poi magari cambiero' idea..)
    seconda cosa: meglio in treno che in autobus come sicurezza, ma almeno l'autobus è tutto loro, mentre in treno ci sarebbero anche estranei, per l'igiene non credo cambi qualcosa tra treno e autobus.
    Terza fondamentale cosa: troppo buona sta pasta!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. OK Tzunami, la pasta al forno con le polpettine?
    Una squisitezza.

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...