Care bloggherozze...chi meglio di noi, scrittrici di ricette indipendenti,  conosce "il blocco della cuoca"...è quel vuoto mentale che si ha quando la testa è piena di altre cose e non ci sta nient'altro....e ci si ritrova a guardare i fornelli con il tipico senso di angoscia/vuoto di chi non ha mai preso in mano una cucchiarella in vita sua...bene, io oggi ero così.

Mio marito dice che io ho una sorta di dovere morale nei vostri confronti (bravissimo a farti sentire una cacca eh?), una responsabilità culinaria...oddioooo io non l'avevo mai vista sotto sto punto....così ho pensato, cosa posso fare per non deludere voi e quelle mangiapane a tradimento delle mie figlie? ok..come dice il saggio "sono sempre tre cose base che creano una  ricetta, sta nella bravura del cuoco renderle speciali"..vero! Pensate alla pasta..olio, pomoodori, pasta...i tre elementi, tutto il resto è contorno che arricchisce il piatto...e così mi son detta, oggi voglio fare i biscotti per merenda, ma non i soliti cookies (che adoriamo tutti), voglio aggiungere qualcosa...

Gira che ti gira "GLUG" (termine usato da un mio cliente per dirmi google) mi imbatto in una ricetta dei cookies "diversa" dico diversa perchè l'unico elemento che son riuscita a capire è stato "marshrallow".(come sono 'gnurantaaaa)..mmmm....ce l'ho! Con un pò di inventiva e qualche aiutino dalla rete, per oggi ho coperto il mio blocco della cuoca...Ora, la ricetta è americana , ma in verità non si può dire che io abbia rispettato alla lettera tutto... sono sicura che le mie varianti non ci azzeccano nulla con l'originale! Mi sembrava "brutto" dire che era una mia invenzione, una bufala....e non è da me, quindi dirò che al 30% l'ho presa qui, (plagio anche della foto, con la differenza che a me vengono peggio) in realtà ho usato la mia solita ricetta aggiungendo il cacao, una tavoletta di cioccolato alle nocciole (non avevo le nocciole) e modificando le farine...non saranno venuti belli come quelli americani ma che dire, a noi sta zozzeria USA è piaciuta...forse perchè di americano ha poco..mah.....Ovviamente le più avventurose possono cimentarsi nella ricetta originale (e magari girarmi la traduzione XD) così mi sapete dire se vale la pena tentare....

Mi scuso con le lettrici USA, che sicuramente guarderanno i miei biscotti con faccia innorridita, ma è un po come leggere sui vostri blog come fate il "ragù alla bolognesa" ....bhè, almeno così siamo pari! hahahahaha 

Adesso vi lascio, vado a preparare la pasta e ceci "speedy"..

Baci frollosi a tutte....

Ricetta per 20-24 Cookie's

225 g. di burro ammorbidito
120 g. di zucchero semolato
50 g. di nocciole tostate (io ho usato una tavoletta di cioccolato al latte con nocciole)
150 g. di farina 0
150 g. di farina 00
25 g. di cacao amaro
1 uovo
1 pizzico di vaniglia*
una presa di bicarbonato
5-6 marshmallow bianchi

In una terrina mettere il burro ammorbidito, lo zucchero, la vaniglia e lavorare con le mani per "sabbiare"...aggiungere la farina ed il cacao, ri sabbiare...le nocciole tritate al coltello grossolanamente, l'uovo ed il bicarbonato. Lavorate l'impasto per amalgamare il tutto. Mettete in frigo per 15 minuti o in freezer per meno, il tempo che il forno vada in temperatura, 180°.

Quando pronto, mettete su una teglia delle "polpette" un pò schiacciate, distanziate tra loro...perchè non cresceranno in volume, ma tenderanno ad espandersi e posizionte 3 pezzettini di marhmallow sopra, come decoro.

Calcolate 10/12 minuti, sfornate e lasciate freddare. I biscotti appena sfornati si presenteranno molli, ma va bene così...induriscono man mano che si raffreddano. Se li lascerete in forno oltre i 15 minuti otterrete la consistenza simile a quelli industriali che si comprano al super... ma se vi piace, nulla vi vieta di continuare la cottura. Ovviamente i tempi variano a seconda del forno che avete, ma di media posso dire che 12-15 minuti dal max di statico sono ottimi...poi, degustibus.

Tagged:

9 commenti:

  1. wow che buoni!!!! complimenti!

    RispondiElimina
  2. Ihihi!! sei troppo forte!! Sono bellissimi i tuoi biscottini!

    RispondiElimina
  3. Veloci e gustosi ..cosi cioccolatosi!
    ciao!

    RispondiElimina
  4. GRANDE!!!!
    E non ti preoccupare: i tuoi cookies sono meglio dei tomatomacaraoni d'oltreoceano!!!
    :-)

    RispondiElimina
  5. Ma così mi tenti!!! Sono stra-buoni...complimenti...mi ricordano il mio viaggio a Londra (sono tornata l'altro ieri)...ottimi ancora complimenti baciotti e a presto Luciana http://daldolcealsalato.myblog.it/

    RispondiElimina
  6. Tzu come mi piaccione le zozzerie americane:-)e questi biscotti io li trovo perfetti e golosissimi!!un abcione imma

    RispondiElimina
  7. Buoni! Visto che hai usato il forno tradizionale, stavolta te li posso copiare!!!

    RispondiElimina
  8. Sono capitata qui per caso!!e questa ricetta è a dir poco SUperrrr :) bravissima!

    RispondiElimina

Se ti scappa di dirmi qualcosa...non trattenerti!! Grazie comunque per la tua visita, la prossima volta però sparecchi tu...